Liebster Award 2015

Buongiorno, cari lettori ^-^
Sono così emozionata! Uno scaffale di libri ha avuto un riconoscimento, il Liebster Award 2015, che come saprete, serve per conoscere e far conoscere altri angolini virtuali.
Il mio blog ha avuto tre, e dico tre, nominations *-*
Ringrazio tanto tanto Alessia del blog Scrivere mi piace, Giorgia del blog Il libro incantato per avermi nominata e MissGabrielle del blog Leggere è... Sognare. Mi avete resa felicissima ^-^ Mai avrei pensato che il mio blog potesse piacere tanto che tra 10 blog, dei numerosissimi presenti nella blogsfera, il mio sarebbe stato incluso. Grazie <3

Ora mettetevi comodi perché le domande sono tante e sono quasi sicura che vi annoierò!



Regolamento:
Ringraziare il blog che ti ha nominato
Rispondere alle 10 domande
Nominare altri 10 blog
Porre 10 domande
Comunicare la nomina ai 10 blog scelti.

Le domande di Alessia del blog Scrivere mi piace.

Qual è il primo libro che hai letto?
Oddio. Non mi ricordo il primo libro che ho letto, ma credo sia un'antologia di racconti scritta da degli alunni di un liceo. Lo vidi in biblioteca e attirò la mia attenzione perché ad ogni racconto era associato un disegno. Lo lessi e rilessi tantissime volte.

Hai mai fatto una recensione negativa?
Premetto che ho aperto il blog da poco, ma finora l'unica recensione veramente negativa è Andromeda Heights di Banana Yoshimoto.

Quanto tempo ci impieghi a leggere un libro? Per esempio di 200 pagine...
Dunque, dipende. Nei giorni dove sono impegnatissima riesco a finirlo in quattro giorni o cinque, quando invece ho più tempo libero posso leggerlo nella metà del tempo.

Hai mai provato a scrivere? Hai il pallino dello scrittore?
Sì, ho provato a scrivere. Ho iniziato molto tempo fa per puro caso perché sentivo il bisogno di sfogarmi e mettere nero su bianco quello che ero e pensavo. Oggi ho un bel po' di quaderni pieni di poesie o pezzi della mia anima e rileggerli mi fa un certo effetto. Purtroppo ho smesso di scrivere da un po' di tempo e me ne dispiace, non so neanche perché sinceramente. Inoltre ho sempre avuto anche il pallino della giornalista, ho lavorato anni nei giornalini scolastici.

Qual è il tuo autore preferito?
Oddio, questa domanda difficile. Ce ne sono molti che apprezzo ma me ne vengono in mente subito due. Il primo è Zafon e il suo stile misterioso e travolgente; il secondo autore è Sara Rattaro. Ho letto tutto quello che ha scritto e tutti i suoi libri mi hanno fatta piangere.

Quanti libri hai in attesa di lettura?
Tantissimi! Sono sicura che tutte le blogger e amanti della lettura mi capiscono. Però ora come ora hanno la priorità circa dieci libri, che voglio leggere assolutamente.

Perché hai aperto un blog?
Fondamentalmente perché non avevo nessuno con cui parlare di libri. Ho passato cinque anni di superiori con gente che non sapeva nemmeno cosa fosse un libro esclusi quelli di scuola, e delle volte nemmeno quelli, spesso mi sentivo addirittura un pesce fuor d'acqua. Avevo un'amica che leggeva, ma a parte qualche classico che avevamo letto in comune, i nostri generi preferiti erano molto diversi; quindi alla fine invece di scambiarci opinioni sui libri finivamo per fare dei monologhi. Con il tempo comunque sentivo quest'esigenza di parlare di libri con persone con i gusti letterari simili ai miei, e anche per conoscere gente che capisce la mia passione per la lettura.

Hai mai partecipato a dei concorsi letterari?
Sì, ho partecipato ad un concorso letterario due annetti fa e l'ho vinto. E' stata la prima e ultima volta a cui ho partecipato, ma ultimamente sto cercando di fare ordine nella mia vita per poter ritentare qualche altro concorso prossimamente.

Quando leggi, ti estranei? Se ti interrompono, ti arrabbi?
Qualche mese fa per me era impossibile leggere con del rumore attorno a me, ma dall'inizio della mia esperienza universitaria fuori sede il mio momento preferito è diventato il viaggio in treno di andata e di ritorno, dove posso leggere con tutto il caos del mondo senza esserne disturbata. Che poi sul treno leggo non sono per il piacere di farlo, ma perché non so voi ma tendo a fissare le persone senza nessun motivo in particolare.

Hai mai collaborato con le case editrici, per collaborazioni e recensioni?
No, mai. Ma mi piacerebbe un giorno poterlo fare.


Domande di Giorgia del blog Il libro incantato.

Chi sei nella vita di tutti i giorni, quando non sei un/a blogger?
Quando non sono una blogger sono una ragazza allegra e positiva, una studentessa universitaria, una figlia che non smette mai di parlare, una sorella assillante che sembra avere perennemente il ciclo, un'insegnante di sostegno, e sono anche un'amica "fantastica" che ti può chiamare o scrivere in qualsiasi momento della giornata giusto per dirti ciao e riattaccare.

Hai altre passioni oltre la lettura?
Mi piace fare pasticci in cucina (N.B. pasticci, non so cucinare), mi piace ascoltare la musica e guardare film. Ma la più grande in assoluto è la lettura, decisamente.

Qual è stata la tua prima recensione?
La mia prima recensione è stata Una mano piena di nuvole di Jenny Wingfield.

Collabori con qualche casa editrice?
No, ma mi piacerebbe un giorno farlo.

Sei totalmente autonomo/a per quanto riguarda il tuo blog, o qualcuno ti aiuta?
Totalmente autonoma. Ogni tanto penso che mi servirebbe una mano per quanto riguarda la grafica, i codici HTML e roba incomprensibile come questa, ma abbandono subito l'idea. Alla fine penso che la foto, di scarsa qualità lo so, come intestazione sia diventata il marchio del mio blog, quel qualcosa che lo contraddistingue.

Quali sono i tuoi 10 libri preferiti? Sono buona, ve ne faccio scegliere 10 perché farvene scegliere uno solo sarebbe una cattiveria...
Oh meno male! Allora... Cinque sono classici e cinque di narrativa contemporanea.
1) La lettera scarlatta - Nathaniel Hawthorne
2) Il ritratto di Dorian Gray - Oscar Wilde
3) Le ali spezzate - Kalil Gibran
4) Romeo e Giulietta - Shakespeare
5) Orgoglio e pregiudizio - Jane Austen
6) L'ombra del vento - Zafon
7) Un uso qualunque di te - Sara Rattaro
8) Venuto dal mondo - Margaret Mazzantini
9) Il rumore dei tuoi passi - Valentina D'urbano
10) Venivamo tutte per mare - Julie Otsuka

E i 5 libri peggiori che avete letto? Perché?
Quando invece è l'opposto, sono troppi.
1) Quattro etti d'amore, grazie di Chiara Gamberale. Cielo, quel libro mi fece una tale rabbia.
2) Storia di Irene di Erri De Luca. Mentre leggevo mi è scappato un "Ma che cazz... è!?"
3) Zorro di Margaret Mazzantini. E' stato uno dei suoi primi libri, e come gli altri, non sembrano scritti da lei. E poi non ho ancora capito il senso, oltre a trovarlo volgare.
4) Sofia si veste sempre di nero di Paolo Cognetti. Non ci ho capito una mazza.
5) In verità è meglio mentire di Kerstin Gier. Avevo letto che era ironico ed io ho passato il tempo a dirmi: ora arriva la parte ironica, ora arriva la parte ironica. Poi è finito e volevo buttarlo dal balcone.

Seguite qualche blogger in particolare?
Sì, seguo Federica del blog Sfogliando la vita. Federica se stai leggendo non pensare che io sia una stalker pazzoide, ma ogni tanto quando leggo le tue recensioni mi sento così in sintonia con te.

Qual è il vostro genere preferito?
Narrativa contemporanea.

La cosa migliore e la cosa peggiore dell'essere un/a blogger.
La cosa migliore è... Tutto! Mi piace tutto dell'essere una blogger e di avere il mio mondo qui. Non esiste la cosa peggiore.


Le domande di MissGabrielle del blog Leggere è... Sognare.

Tre aggettivi per descrivere il tuo Blog.
Giovane, fresco, semplice.

Cosa ne pensi del fatto che molti Blog hanno le stesse rubriche (tipo In My MailBox, Teaser Tuesday, W...W...W...Wednesday ) non ti annoiano ?
Sì, mi annoiano. Delle volte non apro nemmeno i post perché la bacheca di blogger è piena soprattutto degli ultimi due. Il mercoledì leggo solo quello che è diverso dal WWW. Invece di rubriche tipo In My Mailbox ogni tanto le leggo e invidio gli acquisti delle altre blogger. Io stessa ho una rubrichina simile che si chiama Aggiungi un posto sullo scaffale, ma sto pensando di eliminarla.

Qual'è il libro che hai avuto più difficoltà a commentare e recensire ?
L'ultimo: Il contrario della solitudine di Marina Keegan. Avevo paura di non esprimere al meglio quello che ho provato leggendo questo libro.

Quale libro consiglieresti di leggere alla tua migliore amica ?
Dunque... Mmmh... Non tutti gli uomini vengono per nuocere di Federica Bosco. Ultimamente io e lei stiamo cercando di superare la nostra avversione verso il genere maschile e questo libro le farebbe fare un sacco di risate, per la fine invece... penso che mi lancerebbe il libro in testa.

Ti piacciono i libri con storie di fantasmi e di essere soprannaturali ?
No, non mi piacciono.

L'ultimo libro che hai comprato è... ?
Il contrario della solitudine di Maria Keegan.

Per i tuoi acquisti libreschi : librerie tradizionali o Internet ?
Ultimamente solo internet perché non ho più tempo di andare in libreria. Sia dove vivo, sia dove studio, sono abbastanza lontane da me.

Il personaggio cartaceo che hai amato di più ?
Francesco di Niente è come te. Un padre meraviglioso e maledettamente umano.

Con chi usciresti a cena :  Fabio Volo , Ken Follett  o Roberto Saviano ?
Vado per esclusione. Se fossi a cena con Fabio Volo probabilmente gli chiederei in mille modi perché i suoi libri sembrano tutti scritti da persone diverse. Se uscissi con Roberto Saviano ho come l'impressione che non riuscirei a dire una parola. Non che con Ken Follet andrebbe meglio, non ho letto nessuno dei suoi libri quindi parleremmo del tempo e della pizza.

Chi è il tuo scrittore o scrittrice preferito/a  ?
Copio e incollo la risposta della domanda di Alessia.
Ce ne sono molti che apprezzo ma me ne vengono in mente subito due. Il primo è Zafon e il suo stile misterioso e travolgente; il secondo autore è Sara Rattaro. Ho letto tutto quello che ha scritto e tutti i suoi libri mi hanno fatta piangere.

Se siete arrivati fino a qui leggendo tutto vi ringrazio *-*
Ora devo nominare altri 10 blog, l'importante è che abbiano meno di 200 lettori fissi.
5) Drops of colors di Cerrie. Ti ricordi quando ho aperto il blog e ti ho contattata? Grazie <3

Le domande sono:
1) Perché hai aperto un lit-blog?
2) Perché hai scelto proprio questo nome per il tuo blog?
3) Qual'è il tuo genere preferito e quello che invece non puoi leggere?
4) Leggi in lingua originale? Perché?
5) Collabori con case editrici?
6) Qual'è un libro che avresti voluto scrivere tu?
7) Le recensioni le scrivi di pancia o prendi appunti mentre leggi?
8) Qual'è uno dei libri più belli che tu abbia mai letto?
9) Associa una parola al libro della domanda precedente.
10) Cosa ti aspetti per il tuo blog?

_________________________________________________________


Aggiornamento

Ebbene si, sono stata nominata nuovamente per il Liebster Award. Oltre alle precedenti tre nominations, ci sono anche queste dieci da parte di Simona del blog Il barattolo di latta, Morgana del blog Over the hills and far away, Federica del blog Sfogliando la vita, dai blog Sogni di Marzapane, Questione di libri, Cristina del blog Leggere in silenzio e Lucia del blog Il mondo di una Bookworm.
Grazie di cuore ragazze, per me è una felicità immensa sapere che qualcuno ha pensato al mio piccolo blog. Grazie.

Siccome le domande sarebbero state infinite ho deciso di rispondere a tre domande ciascuna blogger. Più che altro per mancanza di tempo. Spero mi perdonerete ^-^
Cominciamo.

SFOGLIANDO LA VITA
Come ti chiami nella vita reale e quanti anni hai?
Nella vita reale ho 20 anni e mi chiamo Siham. Sì, non è un nome italiano perché io non sono italiana :P Letteralmente significa "Freccia", come qualità significa "semplicità". Indovinate le mie origine :P
Brossura o copertina rigida?
Non fa nessuna differenza per me. Leggo un libro in ogni sua forma.
Una tua mania da lettore.
Ci sono quei libri con la copertina strana xD Nel senso che rimane impressa l'impronta delle mie dita e io non la sopporto 'sta cosa, allora ogni tanto prendo il panno per gli occhiali e lo pulisco. Per il Kindle invece ho la mania di pulire lo schermo ogni volta che finisco di leggere.

IL BARATTOLO DI LATTA
Qual è stato il libro che ti ha fatto ridere (o sorridere) di più?
Non tutti gli uomini vengono per nuocere di Federica Bosco. Chi mi segue da un po' sa quanto io ami quella donna.
Qual è stato il libro raccomandato da un amico che ti ha colpito di più? Ti è piaciuto o ti ha deluso?
Cecità di Saramago. Me lo ha consigliato una mia cara amica e mi è piaciuto tantissimo.
C'è stato un libro che ti ha fatto piangere o emozionare?
Un uso qualunque di te di Sara Rattaro. Ho pianto come per nessun altro libro.

OVER THE HILLS AND FAR AWAY
Qual è il tuo rapporto con librerie e biblioteche? Cosa ti piace e cosa no.
Fino ad un anno fa almeno una volta al giorno andavo alla Mondadori che era vicino alla mia scuola. Era fantastica! Era piccolina ma la amavo. C'era solo una cosa che non mi piaceva molto: la titolare era sempre imbronciata. Dove abito io non ci sono librerie, purtroppo, ma c'è una biblioteca. La mia biblioteca. Quella che mi ha fatto scoprire l'amore per i libri, e non c'è nulla che non mi piaccia.
Spesso i classici risultano antipatici per il modo in cui vengono imposti durante gli anni di scuola, cosa faresti per incentivarne la lettura o per incuriosire i lettori?
Premetto che a me non hanno mai fatto leggere i classici, è orribile. Ma se fossi un'insegnante comincerei portando i miei alunni in biblioteca una volta a settimana e farli scegliere un libro che vogliono loro, poi col tempo proporrei una letture comune. Non comincerei con Verga o Dante, ma con cose più leggere: come Lo straniero di Camus o Il buio oltre la siepe.
Cartaceo, digitale o entrambi?
Entrambi. Il mio header ha proprio questo messaggio: ereader e libro cartaceo possono convivere pacificamente nel mondo di noi lettori. Rimane comunque una leggera preferenza per il cartaceo, ma tutto si evolve, va avanti e ognuno alla fine sceglie di fare quello che vuole

SOGNI DI MARZAPANE
Pensi di arrivare al cuore dei lettori quando scrivi le tue recensioni?
In realtà non lo so, spero di sì. Quando ho aperto il blog scrivevo frenandomi, anche perché vivevo un brutto periodo dove se potevo congelavo le emozioni. Ultimamente sto molto meglio e scrivo davvero col cuore.
Quale genere ti attira di più?
Narrativa contemporanea, ma anche gli storici e i saggi.
Quando dai una valutazione bassa, avverti l'autore?
Non ho uno schema di valutazione, o quello che molti chiamano rating. Finora ho potuto leggere e recensire pochi libri di autori che mi contattano, ma quei pochi sono stati buoni. Un giorno, però, so che mi capiterà un libro che non mi piacerà del tutto e allora credo che non contatterò l'autore. Scriverò la mia recensione sempre con la dovuta sensibilità e rispetto: dietro ad un libro c'è una persona.

QUESTIONE DI LIBRI
Ti sei mai fatta spaventare dalla mole di un libro?
Sì, eccome. Mi spaventa la trilogia di Follet, Stephen King e altri.
C’è un libro che tutti amano ma che ha te non piace?
Colpa delle stelle.
Ti sei mai sentita in dovere di dover leggere un libro “per forza”, solo perchè chiunque l’ha letto?
No, assolutamente no. Se un libro non mi attira non lo leggo, anche se lo dovesse consigliare il Papa in persona.

LEGGERE IN SILENZIO
Nuova lettura da scegliere, le opzioni sono varie : cosa vi spinge a scegliere proprio quel libro?
Istinto, nella maggior parte dei casi. Altre volte scelgo il mio prossimo libro tra quelli che vorrei leggere da tanto tempo.
Qual è stato il primo grande amore letterario?
Paulo Coelho. Purtroppo, però, con gli anni e coi suoi libri quest'amore è scemato. Voglio dire: prendete Veronika decide di morire e Adulterio. Dov'è finito il mio Paulo?
Siete lettori " convertiti " o avete sempre amato leggere?
Ho sempre amato leggere.

Lucia di IL MONDO DI UNA BOOKWORM
La tua libreria è ordinata in un modo particolare (per autore, colore, genere, altezza ecc...)?
Per nazione dove è ambientata la storia :)
Ti è mai stato regalato un libro che non ti è piaciuto?
Notre - Dame de Paris di Hugo. 'Na noia!
Hai mai letto libri ispirati a storie vere? Se sì, quali?
Quelli della Rattaro, tranne Un uso qualunque di te.

Commenti

  1. Nolwenn grazie mille di avermi nominato! ^-^ Appena posso faccio il post :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo, devi prenderti tutto il tuo tempo ^-^

      Elimina
  2. Nolwenn grazie mille per questa nomina *.*
    oggi sono un tantino incasinata (infatti rispondo e scappo) ma domani faccio il post.
    Grazie ancora :)

    RispondiElimina
  3. Grazie per avermi nominata! Appena avrò un attimo libero risponderò alle domande! Comunque su alcune cose concordo con te.. Per esempio le rubriche tutte uguali che compaiono su blogger.. Tendo sempre a snobbarle!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma figurati :)
      Sì, delle volte sono addirittura seccanti.

      Elimina
  4. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  5. Il contrario della solitudine mi ha incuriosita molto quando l'ho visto! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siii *-* Non sai quanto mi fai felice!

      Elimina
  6. Ciao Nolwenn, ti ringrazio infinitamente per la nomina!
    Mi metto subito al lavoro per rispondere alle domande!
    Grazie ancora :)

    RispondiElimina
  7. Non tutti gli uomini vengono per nuocere di Federica Bosco è proprio uno di quei libri che ti risollevano quando tutto sembra uno schifo! L'ho adorato! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io tesoro :) Sapessi quante risate mi sono fatta

      Elimina
  8. Ciao Nolween!
    Che sorpresa bellissima! Grazie per avermi nominata! :D <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non so se potevo farlo, ma ti ho nominata anche io! :)

      Elimina
    2. Oddio che dolcee che sei *-* Grazie!

      Elimina
  9. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mia adorata Nolwenn, grazie mille per avermi nominata! *^*
      In questi giorni (spero max domenica) di riuscire a pubblicare il post con le risposte!
      ti mando un enorme abbraccio!
      e ancora uno
      e un altro ancora
      ok, adesso basta. ♥♥♥♥

      ps. sono un idiota! Ho cancellato il commento -.-

      Elimina
    2. Ahahah :D Krissi, sei simpaticissima *-*
      Ti mando un bacione! :*

      Elimina
  10. Grazie mille per avermi nominata! *w* Risponderò presto alle tue domande, promesso u.u
    Ho scoperto che abbiamo molte cose in comune! Anche io, ad esempio, salto con piacere le rubriche tutte uguali, anche se In My Mailbox ogni tanto la guardo perché gli acquisti libreschi sono il mio tallone d'Achille xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma figurati ^-^
      Ok Vale, ho deciso: noi due andremo d'accordissimo *-*

      Elimina
  11. Opps.. arrivata tardi! Comunque la regola 5 va seguita, quindi.. qui trovi la mia nomination al tuo blog ( che adoro! ) http://leggereinsilenzio.blogspot.it/2015/04/liebster-award-2015.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, ma davvero?! *-* Grazieee Cri!

      Elimina

Posta un commento

Post più popolari