Recensione: Una nuova vita di L. Cassie

Buongiorno, amanti della lettura!
Come state? Io sono sommersa di studio e di ansia, preoccupazione, e ho smesso di fare tutto ciò che mi rende felice, come leggere :(
Spero davvero che questi prossimi due, tre mesi, finiscano subito.
E a proposito di questo, quante volte abbiamo detto "Voglio andare via! Avere una nuova vita!". La protagonista del libro di oggi è stato trovata o meglio, ritrovata, da questa nuova vita.


Titolo: Una nuova vita
Autore: L. Cassie
Editore: Autopubblicato

Trama:
Maria è una giovane ragazza costretta a vivere da sempre una realtà che non le piace, così, per la seconda volta nella sua vita, molla tutto e scappa alla ricerca di un mondo migliore dove possa finalmente dar voce ai suoi sogni. 
Fugge... e da un giorno all'altro si ritrova senza un tetto sotto il quale stare e senza soldi in tasca. Se solo sua mamma non l'avesse abbandonata da piccola ora lei avrebbe sicuramente una vita migliore, fatta di numerosi amici e magari un ragazzo.
Hilary, invece, è la figlia del sindaco. Soldi, vestiti alla moda e feste, dove il divertimento è assicurato, riempiono le sue giornate... e non solo.
La sua vita sarebbe perfetta se sua madre non fosse morta quando aveva soli tre anni e se suo padre non fosse gravemente malato.
I destini di queste due ragazze, così apparentemente diverse e con nulla in comune, s'incontrano stravolgendo l'una la vita dell'altra. Ed insieme collaborano per far luce sui misteri del proprio passato, scoprendo verità nascoste e fino ad allora sconosciute.

Recensione:
Nel tuo libro è forte l'ambiente del cosiddetto "paesino". Perché ambientarlo in una realtà piccola?
Ho preferito ambientarlo in un piccolo paesino perché io stessa non ho mai vissuto in una città. E da quello che ho potuto constatare nei paesini si nasconde sempre qualche mezza verità o qualche mistero. Tutti sembrano conoscersi, ma alla fine mai nessuno sa tutto di tutti.

Mi ha risposto L. Cassie nell'intervista del suo Blog Tour, e non posso che concordare pienamente con lei. Forse perché io stessa sono cresciuta in un paesino e tutta la società del mio paese d'origine è in questo modo. Tutti parlano di tutti, convinti di conoscere i fatti di ogni abitante del paese. E questo, soprattutto quando si è molto giovani, è soffocante.

Però la protagonista di Una nuova vita è soffocata da una vita precedente, mai conosciuta, e da un presente che invece preferirebbe non condurre. Maria, orfana, presta servizio a casa di una persona che assomiglia a molte signore dei paesini con la puzza sotto il naso, triste ma vero. Maria ad un certo punto si sente come la schiavizzata psicologicamente da questa donna e spezza le catene, inconsapevolmente, diretta verso una nuova vita. Senza farsi molte domande, senza chiedere molto, si lascia andare a quella corrente dei fatti che accadono, alle nuove persone che incontra e che vedono qualcosa in lei, qualcosa che nemmeno lei credeva di avere. Ed è così che viene svelato un segreto che darà a lei e a molti Una nuova vita, più piena.

L. Cassie, alias Laura, scrive con una scioltezza quasi invidiabile. Mi ha dato l'impressione come se le parole di questo romanzo si fossero scritte da sole, soprattutto nei dialoghi diffusi, caratterizzati anche da un'estrema semplicità. Tuttavia, però, è proprio questa estrema semplicità che non ho apprezzato, rendendo i dialoghi e la narrazione estremamente poco troppo impegnativi ed impegnati.
Infine posso dire che, sebbene, secondo il mio umile parere, la scrittura sia leggermente acerba e necessiti di maturare, non è male per un romanzo d'esordio.

Commenti

  1. Periodo esami suppongo T_T tieni duro Nolwenn! Anche se è dura, cerca di ritagliarti sempre qualche angolino tutto per te, senza sensi di colpa... ricordo che mi aiutava molto! un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione ^^ E grazie del consiglio, lo seguirò sicuramente <3

      Elimina
  2. Che carino questo posto! Mi piace molto la foto che hai scelto, un classico affiancato al kindle e a delle parole scritte a mano è un ottimo messaggio per chiunque :) Credo che passerò spesso, intanto comincio a seguirti ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per aver colto il mio messaggio *-*
      Sai? Anche a me piacerebbe seguirti, ma non c'è il widget dei lettori fissi :(

      Elimina
    2. Ammissione: non so né come fare a seguire te né come mettere il widget. Un aiutino? ^^

      Elimina
    3. Oh, mamma >.< Allora. Mmmh, oddio :D Non so da dove partire per spiegartelo! Ahaha xD

      Elimina

Posta un commento

Post più popolari