Recensione: L'amore è un'altra cosa di Katia Anelli

Buongiorno, amanti della lettura!
Estate è spensieratezza, anche indotta; magari con un romanzo come quello della recensione di oggi. Ringrazio l'autrice per avermi permesso di leggerlo :)


Titolo: L'amore è un'altra cosa
Autore: Katia Anelli
Editore: Autopubblicato

Trama:
Francesca Nardi è un’impiegata contabile alla Petrolker, un’azienda di prodotti petroliferi, appartenente da generazioni alla famiglia Riani. Bella, semplice e simpatica, Francesca, è innamorata da sempre di Luca, un suo vecchio amico, che sembra provare per lei niente di più di un’amicizia. La sua vita cambia dall’arrivo alla Petrolker del dott. Arvedi, un giovane, bello e misterioso, esperto di problem solving e assunto per scoprire chi sta sottraendo ingenti somme di denaro all’azienda. Ce la farà Francesca con la sua dolcezza e la sua ironia a scalfire la dura corazza del dott. Arvedi? E Luca? Si renderà conto di quanto effettivamente Francesca vale? Riuscirà Francesca a conquistare il vero amore? E perché l’amore è un’altra cosa? Una cosa è certa: la vita di qualcuno verrà sconvolta.
Un romanzo d’amore a tratti divertente, con una protagonista nella quale ognuna di noi non potrà che identificarsi.


Recensione:
Aah, le madri e la loro ossessione di vedere le figlie accasate con la prole. Ne avete mai conosciuta una che non l'avesse? Le incontriamo nella vita reale e nei romanzi, anche ne L'amore è un'altra cosa.
Francesca è una donna indipendente ma nonostante ciò la madre continua a chiamarla e a preoccuparsi per lei come se fosse appena diciottenne. E Francesca ci tiene alla sua mamma e al suo papà, tanto da non perdersi neanche un pranzo di famiglia. E, in fondo, anche Francesca sogna l'uomo giusto per lei, quello con cui fare dei bambini e vivere tutti insieme in una piccola e accogliente casetta. Quell'uomo potrebbe essere Luca, l'amico di sempre per cui lei prova forti sentimenti e lui pare che non se ne accorga. Ha senso aspettare che lo faccia? Per Alessia, la migliore amica di Francesca, non ha senso. Francy dovrebbe spassarsela e divertirsi con Matteo, il nuovo capoufficio della sua azienda assunto per risolvere una truffa da molti zeri. Francesca però rifiuta solamente l'idea; lo trova dispotico, arrogante, egocentrico, sicuro di sé e un Don giovanni. Non se la spasserebbe mai e poi mai con lui, il suo capoufficio. Ma non sempre le cose vanno come vogliamo, non sempre il buon senso vince contro la tentazione. Francesca pian pianino inizia ad affezionarsi a questo uomo di ghiaccio e ai suoi sorrisi sghembi. Matteo, come tutti del resto, cela una parte di sé, un dolore che gli impedisce di andare avanti, nonostante lo voglia fare. Francesca, se prima si lascia andare a quest'uomo misterioso e alla passione in cui la trascina, dopo vuole aiutarlo ad andare avanti, strano a dirlo ma, tornando indietro.

Nel frattempo la situazione in azienda continua a peggiorare a causa delle continue truffe da parte di un membro del team, e Francesca dovrà fidarsi di Matteo e lavorare con lui per fare luce sulla questione. Certo, però, che non è facile fidarsi di qualcuno come lui, che sembra capace di vendersi e sacrificare chiunque pur di raggiungere il suo scopo. Francy poi inizia anche a provare forti sentimenti per lui, a quanto pare ricambiati, e tutto diventa instabile. Il progetto di vita, della casetta, Luca che sembra l'uomo perfetto per questo progetto, sembrano allontanarsi sempre più. Fino al punto di rottura. Al crack che in fondo in fondo si aspettava e, quello che invece non si aspettava, sarà pronta a scoprire che l'amore è un'altra cosa.

La storia di Katia Anelli è una storia che parla degli imprevisti della vita, di come prenderli, parla delle persone e della fiducia che molte volte diamo a loro senza pensarci due volte e di come talvolta è un errore. Non manca l'accenno al tema attuale della crisi economica, parla di famiglia e di amicizie, quelle di una vita e quelle di un attimo.
L'amore è un'altra cosa è un libro che regala leggerezza, spensieratezza, con un pizzico di erotismo che non cade nel volgare, ironico, divertente e molte battute mi hanno fatta sorridere, soprattutto per il carattere diretto della protagonista. Perché Francy è tutte noi: ragazze comuni alle prese coi sogni comuni e una vita comune. Forse quel che manca, ogni tanto, sono le descrizioni, cosa di cui mi sono resa conto solo scrivendo la recensione dato che durante la lettura ero totalmente assorbita dalla storia.
Il finale mi ha spiazzata, avrei voluto avere subito tra le mani il secondo volume, L'amore ha un'altra faccia, per continuare la lettura e addentrarmi ancora di più in quel mistero che aleggia nelle ultime pagine.
Per concludere, consiglio L'amore è un'altra cosa per chi vuole staccare la spina e regalarsi qualche momento di sano relax e un sorriso in più.

Commenti

  1. Mmmm, non mi convince molto e il fatto che faccia parte di una serie ancora meno! Questa volta passo ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mmmh, è una lettura molto leggera per staccare un po', magari il weekend dopo una settimana infernale al lavoro. Nulla di pretenzioso ^^

      Elimina
  2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina

Posta un commento

Post più popolari