Rubrica: Un buongiorno di poesia con Emily Dickinson

Buongiorno, amanti della lettura!
La settimana appena terminata è stata piena, come le precedenti e le prossime, densa di emozioni e di impegni. Ad esempio ho conosciuto nuove persone e ho rivissuto quelle risate che fanno cadere la lacrimuccia di turno, le migliori secondo me. Quant'è bello iniziare un'amicizia con le risate, quanto quella che comincia con una confidenza. E mi chiedo se le risate di quel tipo non siano un po' una forma diversa di confidenza.
Ora smetto di pensarci e mi godo questo buongiorno, questa poesia, queste risate che mi mancavano.


Lessi la mia condanna - risoluta -


Lessi la mia condanna - risoluta -
la rilessi coi miei occhi
per essere sicura di non sbagliare
nella clausola finale:
la data, il modo dell'offesa
e inoltre la formula devota: "Dio abbia pietà dell'anima"
votata dalla giuria.
E all'anima resi noto
il suo destino - perché non vi fosse
un'agonia misteriosa - alla fine.
Ma con la morte, ormai vicina,
s'incontrino serene, come due amiche,
salutandosi e passando - senza un cenno.
A questo punto si conclude la storia.

Commenti

  1. Come ogni suo lavoro mi piace, mi trasmette sempre qualcosa. Ma non è tra le mie preferite:)
    Un bacione e buon inizio settimana <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh lo so, Emily poteva essere la tua migliore amica. Ah, no, aspetta, 'sta cosa no me gusta XD La sono io, capito? XD
      Un abbraccio fortissimo!

      Elimina
    2. Certo che lo sei tu:) lei sembra essere la mia sorella gemella:)

      Elimina
  2. Non dico niente...... rischio di essere crocifisso in sala mensa come Fantozzi :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Abbiamo capito che non ti piace :) Leggi Shakespeare :)

      Elimina
    2. No :P Continuerò a darti fastidio :P

      Elimina

Posta un commento

Post più popolari