Riepilogo mensile di aprile


Buongiorno, amanti della lettura!
Aprile termina come uno dei mesi più felici da moltissimo tempo. Tanta, tantissima felicità che mi riempie il cuore e il viso con i sorrisi spontanei e le risate che fanno male alla pancia. Ad aprile sono partita per Venezia, una delle mete italiane che ho sempre desiderato vedere e che mi ha rapito gli occhi. E' stato un weekend bellissimo e i miei piedi ne hanno sofferto, ma non volevo perdermi neanche un attimo di vita e di bellezza.
Non solo Venezia, ma anche Milano questo mese e il suo Tempo di libri: come sempre una decisione all'ultimo minuto assecondata dalla fortuna che ricomincia a girare, mi ha portata con quell'amica di una vita a condividere la nostra passione, a incontrare quelle amiche che invece conoscono da poco ma a cui tengo.
Poi anche il blog ha risentito di questo bellissimo cambiamento che sto vivendo e ha subito una metamorfosi in termini di grafica e template: appena visti i risultati ho subito pensato "è perfetto, lo amo da morire". Piace anche a voi?
E, infine, aprile mi ha vista tornare a scuola ma dall'altra parte della cattedra a tenere una lezione sul blogging ai miei ragazzi delle medie. Un mese, quello di aprile, pieno di cose grandi ma anche di quei piccoli attimi in cui il tempo si ferma e mi rendo conto di essere felice. E, purtroppo e per fortuna, a discapito dei libri che questo mese - rispetto al precedente - non sono stati molti.

 

Tra le 5 cose che vorrei migliorare nel mio modo di fare blogging c'era anche studiare il blogging, e ho iniziato a farlo con Manuale per aspiranti blogger: crea emozioni con lo storytelling, un libro chiarissimo che inizia anche il meno preparato a quello che è il mondo del blogging.
Prove di sopravvivenza per una famiglia felice è uno di quei romanzi che tanto piacciono a me perché la storia ruota attorno a delle donne alle prese con la vita, anche se qualcosa non mi ha convinta del tutto.

 

Insegnami a vedere l'alba è uno young adult scorrevole, educativo e perfetto per i più giovani data la ricchezza degli spunti di riflessione.
Le rose del vento è della mia amata Widad Tamimi, scrittrice che ho amato alla follia dopo Il caffè delle donne ma che non penso sarà nuovamente qui con il suo secondo romanzo: il fatto è che non me la sento di parlarne, è uno di quei romanzi che non riesco a recensire perché troppo belli. Tuttavia, però, ho lasciato un breve pensiero su Instagram e ho condiviso con voi due paginette che ho amato tantissimo.

  

Brina e la Banda del Sole felino è una graphic novel adorabile con tutti quei colori accesi e per le bellissime tematiche trattate: libertà e amicizia.
Le due metà della luna è una graphic novel che fa sognare la luna facendoci sentire ancora piccoli e meravigliati dalla sua luce.
L'America di Trump di Noam Chomsky è un saggio brevissimo su come sono finiti gli americani a votare Trump, ma parla anche di un tema a lui caro, quello del riscaldamento globale.


Questo mese oltre ad alcuni libri su citati, vi ho parlato anche di AccioBooks che vuole andare oltre, delle 5 cose che voglio migliore nel mio blogging, e delle Dieci regole per essere più positiva.
E voi amanti della lettura? Anche il vostro aprile è stato ricco di emozioni ma povero di libri? Oppure siete stati dei divoratori di pagine? :)

Commenti

  1. Ciao Siham, passo per avvisarti che da oggi sul mio blog The Connor Nation non pubblico più perché ho problemi con il dominio e lo devo chiudere :( Ho copiato il contenuto su un nuovo blog che si chiama “Daily Connor”, se ti va di seguirmi sul nuovo blog ne sarei contenta!
    xoxo Connor
    http://daily-connor.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Saji per la segnalazione! Appena ho un attimo faccio un salto da te :)

      Elimina

Posta un commento

Post più popolari